Il ritorno del Lindy Hop

Il Lindy Hop è una delle espressioni più popolari e diffuse di uno stile scatenato e coinvolgente di musica jazz: lo swing (letteralmente: dondolarsi). È una danza molto libera e improvvisata sostenuta da una base ritmica di un periodo musicale di due battute (otto tempi o battiti) e dieci passi. La mia scuola di danza e ballo a Milano ha da sempre insegnato tutte queste danze. Partiamo dai corsi per principianti assoluti, fino ad arrivare, passando per livelli intermedi, ai vertici tecnici e artistici che tanto successo hanno negli show dance contests.

 

Il Lindy Hop è una danza che sta vivendo un momento di straripante successo, non solo in Italia ma anche in tutta Europa. Viene ballata oramai ovunque, sia con la musica offerta dai D.J., che con orchestre sempre più raffinate (composte anche da dieci e più elementi) in luoghi di dove puoi bere un drink, magari cenare e anche scatenarti nel ballo.

 

Il termine “Lindy hop” nacque spontaneamente al Savoy Ballroom di Harlem (quartiere di New York, celebrato tempio artistico della musica e della danza). La notte del 21 maggio 1927 Charles Lindberg (detto Mr. Lindy, aviatore americano figlio di immigrati svedesi) arrivò a Parigi sul suo aereo, lo “Spirit of St. Louis”, dopo aver trasvolato, da solo e senza scali intermedi, l’oceano Atlantico (da qui il gergo “hop”). Nacque così il termine Lindy Hop.

 

Inizialmente era ballato dalle popolazioni degli afro-americani. Quando anche i bianchi presero ad interessarsi al Lindy hop e ai suoi stili derivati (be bop, jive, boogie woogie, Jitterbug) questa danza diventò di interesse internazionale e, con l’aggiunta di virtuosimi e acrobazie, portò più tardi alla nascita del rock&roll.

 

Oggi il Lindy hop è richiestissimo da un pubblico etereogenico in cerca di un sano motivo per fare movimento, divertirsi, svagarsi e socializzare. Le lezioni possono essere Collettive o Private su appuntamento (singoli, coppie, mini-gruppi). E si può sempre fare una prova senza impegno.

 

Le nostre lezioni di prova

Esibizione degli allievi della scuola di danza Marlon Giuri

Esibizione degli allievi della scuola di danza Marlon Giuri.

News: da un po’ di anni stiamo assistendo al fenomeno delle lezioni di prova. Gli aspiranti allievi desiderano prima avere una reale panoramica circa le offerte delle varie scuole. Anche noi abbiamo una  offerta completa di queste lezioni di prova per tutti i nostri corsi.

Che si tratti di tango argentino (in tutti i suoi stili), milonga, vals, danza moderna jazz o di hip hop; oppure di Lindy hop, boogie woogie, twist e charleston, sempre di più le lezioni di prova sono una tappa quasi obbligata per coloro che si avvicinano al mondo della danza e del ballo.

Vuoi imparare i primi passi del tango, e poi il valzer, il foxtrot, la mazurka e la polka; o ancora salsa, bachata, mambo, rueda, cha cha cha? Prova! Che magari i balli che non ti sembravano adatti, si riveleranno una piacevolissima sorpresa. Approfitta della promozione di settembre che prevede che tutte le prove siano gratuite… Zumba dance compresa.
Con il mese di ottobre invece inizieranno ufficialmente tutti i corsi e le lezioni per tutti i balli del nostro programma.
Se vorrai ugualmente provare dovrai pagare la singola prova che, in caso di iscrizione, verrà conteggiata quale prima lezione dell’abbonamento.

Scuola di ballo Il nuovo sito

Il variegato mondo del web cambia a un ritmo vertiginoso. Così, dopo un’attenta verifica (completa di tutti gli aggiornamenti relativi alla imminente nuova stagione danzante) abbiamo finalmente messo in rete la nuova versione 2018/2019 del sito della scuola di ballo!
Abbiamo dato una ampia rinfrescata alla nostra presenza web con una nuova veste grafica ed ecco il risultato. Abbiamo ripensato le varie sezioni perché possano essere di aiuto sia agli allievi che agli aspiranti allievi.

Potrete trovare la lista dei nostri balli, l’orario dei corsi, il calendario delle lezioni di prova di settembre e anche qualche informazioni sulle danze che balliamo e insegnamo a scuola. Ci sono anche nuove foto e qualche video esplicativo. È possibile (con la facoltà di cancellarsi in qualsiasi momento) aderire alla nostra mailing list che mensilmente vi terrà aggiornati sulle nostre iniziative.

Che dire, ci auguriamo che vi piaccia e ci vediamo a scuola di ballo. La nuova stagione danzante sta per cominciare.
Per tutto il corrente mese di settembre è possibile provare i nostri corsi senza impegno di iscrizione (lezioni di prova). Dal mese di ottobre inizieranno materialmente tutte le classi collettive con cadenza mono e bi-settimanale. Vi aspettiamo con fiducia.

Marlon Giuri , Elena Ferrari e il loro staff di insegnanti e collaboratori.

Un abbraccio: la Tango-terapia

Vorrei proporvi questo interessante e particolarmente istruttivo articolo relativo alla tango-terapia.

E’ un evidente riconoscimento per il lavoro fatto in questi anni dalle scuole di danza. Anche la nostra scuola di tango argentino, milonga e vals, si è sempre impegnata nella sua valorizzazione.

Il tango è stato dichiarato ufficialmente patrimonio mondiale dell’umanità. La sezione dell’Unesco che riconosce a beni “intangibili” ne ha sancito l’importanza per la salvaguardia della conoscenza e dell’espressione. L’area geografica del Rio de la Plata come luogo d’origine ha riunito le autorità sia dell’Argentina che dell’Uruguay nell’adoperarsi all’ottenimento di questo riconoscimento, ufficializzato il 30 settembre 2009 a Buenos Aires.
[…]
Al tango argentino si ispira con sempre maggior successo, il percorso terapeutico della Tango-terapia. Grazie alla precisione con cui sono stabiliti i ruoli nel tango, i partecipanti ai gruppi di Tango-terapia sperimentano le diverse parti di sé.

In particolar modo la parte attiva, determinata, solare, maschile e quella ricettiva, lunare, sensibile, femminile.

Il tango fa da cornice a tutto questo, con la musica, l’incontro della coppia, e il contatto sia all’interno della persona che fra le persone stesse.

È possibile sperimentare la Tango-terapia sia in percorsi di gruppo che in coppia o, se preferite, in sessioni individuali.

(fonte: Benessere.com)